|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Professionisti

Europrogettazione, il tour fa tappa a Torino

I prossimi 7 e 8 novembre il corso di formazione promosso da Confprofessioni con la Camera di Commercio Belgo-Italiana.

 


Europrogettazione, il tour fa tappa a Torino

Il tour di Confprofessioni dedicato all’europrogettazione fa tappa a Torino. Dopo Vicenza, Roma, Napoli, Potenza e Pescara, sarà infatti il capoluogo piemontese ad ospitare, i prossimi 7 e 8 novembre, il corso di formazione sui “Finanziamenti europei e tecniche di Europrogettazione” promosso dalla Confederazione Italiana Libere Professioni in collaborazione con la Camera di Commercio Belgo-Italiana di Bruxelles. La partnership tra Confprofessioni e la Camera di Commercio Belgo-Italiana ha infatti portato all’approvazione di un’attività formativa dedicata ai finanziamenti europei e alle relative modalità di utilizzo attraverso la preparazione, realizzazione e rendicontazione di progetti specifici (europrogettazione).

 

Il corso si propone di informare e sensibilizzare i liberi professionisti sulle opportunità finanziarie offerte dalla Commissione Europea, introducendo gli elementi fondamentali della progettazione per accedere ai fondi europei.

 

La Comunicazione della Commissione Europea del 9.1.2013 (COM 2012/795) Entrepreneurship 2020 Action Plan, ha infatti esteso l’intervento dei Fondi europei anche ai liberi professionisti, mentre, l’Accordo di Partenariato 2014-2020 tra l’Italia e la Commissione Europea ha evidenziato la necessità di sostenere le libere professioni, ribadita dal Consiglio Europeo nel 2014 per fronteggiare la crisi che investe le libere professioni. A tal fine, molte regioni italiane hanno pubblicato bandi indirizzati agli studi professionali, relativi alle opportunità finanziarie dell’Unione Europea, completando così l’impegno politico-istituzionale di Confprofessioni per estendere alle libere professioni l’uso dei fondi europei.

 

 

Il corso, che si terrà presso la sede di Confprofessioni Piemonte, in via San Quintino 32, prevede una prima parte introduttiva su istituzioni e programmi europei, una seconda sulla metodologia dell’europrogettazione e una terza dedicata all’esercitazione pratica con l’analisi dei bandi, la formulazione dei progetti e la compilazione della modulistica richiesta. In particolare, saranno presentati i finanziamenti dell’Unione Europea, diretti e indiretti, gli avvisi pubblici, i bandi e settori di finanziamento a cui si affiancheranno gli elementi della progettazione, l’eleggibilità dei costi e i principi della rendicontazione.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti