giovedì, Febbraio 22, 2024
0 Carrello
Eventi

ArchitectsParty torna a Roma

ArchitectsParty dal 2 al 4 dicembre a Roma per il volto glamour dell’architettura: 10 i nomi dell'architettura coinvolti per gli aperitivi serali

1.9KVisite

ArchitectsParty, l’evento che mira ad aprire il mondo dell’architettura a tutti i curiosi, si rinnova. ArchitectsParty , una serie di visite negli studi di architettura, torna a Roma. 10 nomi del panorama dell’architettura romana saranno coinvolti per una tre giorni di eventi direttamente all’interno degli studi, dando, così, l’opportunità di visitare le location creative più suggestive e conoscere personalmente gli architetti ed il loro staff.

Gli studi partecipanti alla tappa Romana di ArchitectsParty saranno: A3 Paesaggio, aBC.lab*, Archema Studio, Kriterium Architettura, Manuela Tognoli Architettura / Label201, Michele Arcarese Architetto, Noarc, Peralta Design & Consulting, Sperastudio-Gardenesk, Studio BV36, Studio Infante Design & Partners e Wow Architettura.

La rivista ELLE Decor, sarà media partner dell’iniziativa, assieme ad Architonic, il portale web internazionale, dedicato al mondo dell’architettura e del design. Confermati anche drink e food partner, Birra Menabrea e i salatini Lorenz By Loacker, che daranno gusto ad ogni serata con i loro prodotti. Design partner di ArchitectsParty| Roma saranno: Agape, Cesar, Corà Legnami, Dornbracht, Essequattro- Nero3, Ethimo, Flos, Kaldewei, Moroso, Rubelli e Tubes.

ArchitectsParty è un format ideato ed organizzato da Towant, agenzia di pubbliche relazioni, per le aziende del design e gli studi di progettazione. Tra le iniziative Towant, DesignLeague, il torneo di calcio balilla del design italiano, che si svolge a Milano, in occasione del Salone del Mobile, ArchichefNight, gli appuntamenti a tavola dove lo chef è l’architetto, Beachdesign, il primo torneo di biglie da spiaggia dell’architettura italiana, e DJ Arch, un evento dove il Dj è l’architetto.

 

L’iniziativa che non mancherà di suscitare interesse si inserisce nel solco di ammodernamento che l’architettura italiana e mondiale sta cercando di seguire. Una strada dove la qualità della progettazione si sposa con le nuove tecniche di comunicazione, cosi da poter affrontare le sfide che il moderno mondo del lavoro propone.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi