domenica, Settembre 20, 2020
0 Carrello
Edilizia

Il design minimalista di casa Malaparte a Capri

Una struttura affascinante e insolita. Casa Malaparte sull'isola di Capri è un'ode alla solitudine, uno splendido esempio di architettura minimalista.

Casa Malaparte: alla scoperta del Design di Villa Malaparte
414Visite

Potrebbe esserci un’architettura più affascinante di Casa Malaparte a Capri? “Una cosa bellissima, forgiata da un ambiente brutale“, è come l’architetto Simon Jacobsen descrive questo splendido piedistallo. Costruita nel 1942 in cima a un promontorio scosceso sull’isola di Capri, Casa Malaparte è una delle ville più fotografate al mondo.

Casa Malaparte: alla scoperta del Design di Villa Malaparte

Il suo proprietario, Curzio Malaparte, nome d’arte di Curt Erich Suckert, è stato uno scrittore, giornalista, militare, poeta e saggista italiano, nonché diplomatico, agente segreto, sceneggiatore, inviato speciale e regista cinematografico.

Malaparte è stato una delle figure centrali dell’espressionismo letterario in Italia e del neorealismo. Condannato al confino durante il ventennio fascista sull’isola di Lipari, una volta liberato cerco rifugio nella splendida isola di Capri.

Dopo aver acquistato un sito sulla costa orientale di Capri, fece elaborare dal noto architetto Adalberto Libera i progetti di una casa considerata oggi come uno dei capolavori dell’architettura moderna. L’immobile, ampiamente fotografato e immortalato anche dal cinema, rappresenta un perfetto mix tra architettura modernista e ambiente circostante.

Casa Malaparte, Casa Con Me.

Gli spazi interni della Villa sono caratterizzati dalla presenza di un grande salone che prende luce da quattro grandi finestre, posizionate in modo tale da offrire a proprietari e ospiti un colpo d’occhio sempre diverso. La casa si completa poi con la presenza di uno studio, una camera da letto principale e una stanza da letto per gli ospiti. Villa Malaparte è inoltre arricchita dalla presenza di un un piccolo appartamento, una dependance, per gli ospiti.

Vista dall’esterno, la Villa, si ispira chiaramente alle candide abitazioni locali, ma forte appare anche l’ispirazione razionalista e certi spunti cari anche alla scuola architettonica di Le Corbusier. Il Tetto terrazzato, la forma solida di parallelepipedo, l’elegante scala che sale alla terrazza, sono tutti dettagli che aiutano a fondere la Villa con l’ambiente naturale attorno.

Casa Malaparte, Oggi.

Casa con me, cosi Malaparte chiamava il suo buen retiro sulla costa frastagliata dell’Isola di Capri è oggi proprietà degli eredi dello scrittore e può essere ammirata da tutti facendo un giro in barca dell’isola.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi