venerdì, Marzo 1, 2024
0 Carrello
Eventi

Con puntualità svizzera completato il padiglione svizzero.

Inaugurato il padiglione svizzero realizzato a Rho in vista dell’Expo 2015

2.08KVisite

Inaugurato il padiglione svizzero in vista dell’Expo 2015.Primo Paese ad aderire a Expo Milano 2015, è risultato essere anche tra i primi a completare la struttura architettonica all’interno del Sito Espositivo. Giovedì 29 gennaio la confederazione elvetica ha festeggiato la chiusura dei lavori di costruzione del padiglione svizzero . Alla festa d’inaugurazione della struttura hanno partecipato il Commissario Generale della Svizzera a Expo 2015 Dante Martinelli, il Console Generale di Svizzera a Milano Massimo Baggi, il Ministro Pietro Lazzeri dell’Ambasciata di Svizzera a Roma, l’Ambasciatore Nicolas Bideau, capo di Presenza Svizzera, Martin Messner, CEO del gruppo Nüssli.

Erano presenti inoltre i rappresentanti dei partner del padiglione svizzero, i rappresentanti degli uffici federali specializzati sul tema dell’alimentazione, i rappresentanti della società Expo e del Comune di Milano e gli operai che lavorano per il Padiglione per un totale di circa 150 persone. L’atmosfera era allegra e gioiosa, complici l’accompagnamento musicale e la grande soddisfazione per il raggiungimento di un importante traguardo.

Rispettando la tradizione tipica della Svizzera e di altri Paesi nordici, che vuole che alla fine dei lavori si posi un albero sopra il tetto di una casa, gli operai hanno issato un abete sopra una delle quattro torri del padiglione svizzero . L’abete ha un nome, Niko, e proviene dale Alpi. Terminata la struttura esterna i lavori continueranno nel corso del mese di febbraio per completare le esposizioni e gli allestimenti interni. Tra marzo e aprile è prevista la consegna del Padiglione.

Un inaugurazione avvenuta a meno di cinque mesi dall’inizio dei lavori.  La cerimonia di posa della prima pietra ha avuto luogo infatti il 12 settembre 2014.

Nel corso della festa in famiglia la Svizzera ha svelato i prodotti alimentari contenuti nelle quattro torri del padiglione svizzero.

 

Gli alimenti simbolo saranno:

acqua, sale, caffè e rondelle di mele.

I prodotti scelti rappresentano la sostenibilità, la responsabilità, l’innovazione e la tradizione svizzere. Le esposizioni tematiche dei partner istituzionali e privati permetteranno ai visitatori di scoprire i punti di forza della Svizzera in campo agro-alimentare, scientifico, turistico e nel settore dei trasporti

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi