martedì, dicembre 11, 2018
0 Carrello
Ambiente

Iniziata lunedi 24 settembre la settimana mondiale dei green building. L’Italia si mobilita con un ricco programma di iniziative.

Nella settimana mondiale dell’edilizia sostenibile (World Green Building Week, 24 al 30 settembre 2018) migliaia di sostenitori in tutto il mondo promuovono iniziative di sensibilizzazione per rendere i nostri edifici più green e contribuire ad un mondo più sostenibile perché non esiste un pianeta B!

Iniziata lunedi 24 settembre la settimana mondiale dei green building
244Visite

Nella settimana mondiale dell’edilizia sostenibile (World Green Building Week, 24 al 30 settembre 2018) migliaia di sostenitori in tutto il mondo promuovono iniziative di sensibilizzazione per rendere i nostri edifici più green e contribuire ad un mondo più sostenibile perché non esiste un pianeta B!

Gli edifici e le abitazioni sono responsabili per circa il 40% del consumo energetico globale e della produzione di oltre un terzo delle emissioni di gas serra nel pianeta. Nella lotta contro il cambiamento climatico, è importante partire dalle abitazioni perché le azioni per un mondo più sostenibile iniziano già dentro casa. Home Green Home è lo slogan della campagna di quest’anno, che vuole motivare le persone sul fatto che tutti possono fare qualcosa per rendere le abitazioni più green. Dare un piccolo contributo può far risparmiare energia, denaro e far sì che il nostro pianeta diventi più sano per le future generazioni. Le azioni quotidiane dei singoli sono importanti e tutte insieme possono fare la differenza.

La World Green Building Week (WGBW), coordinata dal World Green Building Council e dai GBC membri presenti in più di 70 paesi, punta a migliorare la sostenibilità dei nostri edifici come soluzione importante per contrastare il cambiamento climatico. Le comunità, le imprese profit e non profit del settore delle costruzioni di cinque continenti stanno alzando la voce per un’azione collettiva per il clima.

Durante la World Green Building Week sono in programma diverse iniziative volte all’apprendimento, alla condivisione e alla partecipazione attiva per un reale cambiamento. In tutto il mondo sono previste più di 250 attività tra convegni, seminari, workshop e corsi di formazione organizzati dai Green Building Council e dai loro 49 mila membri per informare le persone e gli operatori delle costruzioni sull’importanza di agire per un mondo più sostenibile.

La settimana mondiale dei green building è patrocinata dalla Commissione Europea e vede Karmenu Vella, Commissario per l’ambiente, gli affari marittimi e la pesca, come padrinodell’evento: “Stiamo lavorando con i Green Building Council per rendere l’edilizia sostenibile una realtà per tutti i cittadini europei” ha dichiarato Karmenu Vella, sottolineando l’importanza della campagna per contribuire ad un’Europa più sostenibile.

“La settimana mondiale del Green Building è un momento importante per fare il punto della situazione e un’occasione per capire se quello che stiamo facendo è sufficiente o se possiamo fare di più. Il mercato delle costruzioni può cambiare, ci possono essere i protocolli di certificazione e le nuove regole anche cogenti, tuttavia la trasformazione non è completa se il cambiamento non parte da noi, dalle nostre azioni e da un nuovo modo di vivere la sostenibilità. – Dichiara Giuliano Dall’Ò, presidente di GBC Italia – L’edificio “Green” e/o l’edificio zero energy ovviamente ci aiuta, tuttavia si tratta sempre di strumenti che noi dobbiamo essere in grado di utilizzare con la convinzione che l’abitare sostenibile è un’altra cosa: è il cambiamento verso il quale realmente dobbiamo tendere.” L’Italia intera, dal Nord al Sud, si mobilita grazie al coordinamento di GBC Italia con tanti e diversi appuntamenti, tra visite guidate a casi esemplari di green building, seminari, conferenze e workshop.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi