mercoledì, aprile 25, 2018
Attualità

Novità nel portale ENEA 2018, detrazioni fiscali per riqualificazione energetica degli edifici

Il portale ENEA 2018 preposto alla registrazione dei dati inerenti interventi di riqualificazione energetici terminati a partire dal 1 Gennaio 2018 si presenta con delle novità per i compilatori e ulteriori modifiche sono attese a seguito della pubblicazione dei promessi decreti attuativi della Legge di Bilancio 2018.

Interventi riqualificazione energetica edifici, portale ENEA
280Visite

Il portale ENEA 2018 preposto alla registrazione dei dati inerenti interventi di riqualificazione energetici terminati a partire dal 1 Gennaio 2018 si presenta con delle novità per i compilatori e ulteriori modifiche sono attese a seguito della pubblicazione dei promessi decreti attuativi della Legge di Bilancio 2018. Relativamente agli interventi che coinvolgono l’involucro edilizio, la modifica più evidente è l’eliminazione della suddivisione in comma 345a (chiusure opache), 345b (serramenti) e 345c (schermature solari) e degli ALLEGATI F, A ed E.

Il portale ENEA 2018 propone un unico modello online “Scheda descrittiva dell’intervento” per gli interventi sull’involucro che fanno capo all’unico comma 345. Spetta poi al compilatore personalizzarlo indicando a quali interventi di riqualificazione energetica si riferisce.

E’ inoltre necessario fornire sempre indicazioni più dettagliate, rispetto a quanto richiesto negli anni precedenti, sull’impianto termico esistente a servizio dell’unità immobiliare in cui è stato eseguito l’intervento e sul sistema di distribuzione ed emissione del calore presente.

E’ ancora però possibile procedere, per interventi relativi ai serramenti nelle singole unità immobiliari, senza necessariamente avvalersi di un tecnico abilitato in quanto il risparmio conseguente all’intervento è ancora automaticamente calcolato dal sistema.

Con riferimento alla Fig. 1 sotto riportata, per un intervento di sostituzione dei serramenti (rif. ex comma 345b), si deve cliccare e compilare solo i rispettivi campi dei seguenti bottoni:

  • Dati generali / Anagrafica e descrizione edificio

  • Dati generali / Impianto termico esistente

  • Strutture / Serramenti e infissi

  • Riepilogo / Riepilogo dei costi, controllo dei dati e risparmio energetico.

Per la compilazione dei campi afferenti alla voce “Impianto termico esistente” è necessario conoscere alcuni dati relativi all’impianto termico esistente a servizio dell’unità immobiliare in cui è stato eseguito l’intervento e al sistema di distribuzione ed emissione del calore presente. In particolare del generatore di calore bisogna indicare, oltre alla tipologia, la potenza (Pn) e il rendimento al 100% della potenza, dati ricavabili dalla scheda tecnica del generatore di calore.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi