venerdì, Febbraio 3, 2023
0 Carrello
Edilizia

Ottenere il massimo dalla ristrutturazione con le soluzioni Ytong e Multipor

I bonus edilizi per la ristrutturazione: massimizzare i risultati con le soluzioni Ytong e Multipor

I bonus edilizi per la ristrutturazione: massimizzare i risultati con le soluzioni Ytong e Multipor
169Visite

È ampiamente noto come il parco immobiliare italiano sia caratterizzato da una marcata vetustà, unita alla scarsità di opere di adeguamento energetico, che lo porta ad essere altamente energivoro e inquinante. I dati raccolti nel Rapporto Annuale 2022 sulla Certificazione energetica degli edifici curato da Enea-CTI e recentemente pubblicati, fotografano con precisione questo scenario: quasi il 75%delpatrimonio immobiliare italiano è stato realizzato prima dell’entrata in vigore della normativa completa sul risparmio energetico e sulla sicurezza sismica.

I bonus edilizi per la ristrutturazione: massimizzare i risultati con le soluzioni Ytong e Multipor

In pratica, su 12,2 milioni di edifici, oltre 9 milioni non sono in grado di garantire le performance energetiche richieste per gli edifici costruiti successivamente, e sono molto lontane dalle prestazioni minime richieste alle abitazioni moderne.

Per invertire la rotta, molto si sta facendo sia a livello di programmazione comunitaria che a livello nazionale: negli ultimi due anni la misura del Superbonus messa in campo dal legislatore italiano ha supportato con misure altamente incentivanti l’esigenza di rinnovamento e di efficientamento del parco immobiliare del nostro Paese, sostenendo gli sforzi di un percorso impegnativo e sfidante, che deve necessariamente portare alla decarbonizzazione del parco immobiliare entro il 2050. 

Le misure di sostegno agli interventi di ristrutturazione edilizia, con l’inizio del 2023, presentano alcune sostanziali novità e delle riconferme. Il Superbonus è stato riconfermato, anche se vede in linea generale ridotta la detrazione dal 110% al 90%, con differenze fra condomini e singole abitazioni(si rimanda alla normativa per i dettagli di legge). Inoltre continuano a essere validi fino al 2024 sia il bonus ristrutturazione nella misura di una detrazione del 50% con tetto di spesa del 96.000 euro, sia l’ecobonus con detrazione pari a 50% o 65% e tetti di spesa variabili in funzione degli interventi così come il sismabonus, che prevede fino al 2024 un’agevolazione con aliquote variabili dal 50 al 70% per gli edifici unifamiliari e fino all’85% per i condomini, in funzione delle classi di rischio sismico ridotte.

Tutte queste misure continuano a sostenere e supportare i proprietari di immobili nelle spese di adeguamento del patrimonio edilizio alle esigenze dell’abitare contemporaneo, rendendole più sicure, meno energivore e più sostenibili per l’economia e per l’ambiente.

Soluzioni ad alte prestazioni per la ristrutturazione

Massimizzare le prestazioni tecniche è uno dei modi più efficaci per ottenere il massimo dagli investimenti effettuati sui nostri immobili.

Per questo è preferibile orientarsi su materiali e soluzioni di alta qualità, con caratteristiche prestazionali ed ecologiche eccellenti e certificate.

Un materiale da costruzione unico che riunisce su di sé queste proprietà è il calcestruzzo aerato autoclavato, prodotto con materie prime completamente naturali, mediante un ciclo produttivo efficiente, sostenibile e a basso impatto ambientale.

I sistemi costruttivi Ytong e i pannelli isolanti Multipor, prodotti da Xella sono in grado di offrire un contributo prezioso in tutti le applicazioni previste in interventi di ristrutturazione o demo-ricostruzione, dando un apporto significativo in termini di efficientamento energetico, sicurezza antincendio, leggerezza, salubrità, traspirabilità e robustezza. Inoltre il calcestruzzo aerato autoclavato possiede una proprietà intrinseca poco nota ai più ma altamente rilevante e destinata a rivoluzionare il mercato, ovvero la sua capacità di assorbire a imprigionare la CO2 all’interno della sua struttura per tutto il suo ciclo di vita e in maniera permanente, dando così un originale e attivo contributo alla riduzione dei gas serra.

Ristrutturazione di ambienti interni

Per interventi di ristrutturazione di ambienti interni il sistema costruttivo Ytong offre una gamma di blocchi e tavelle che ben si adattano ad ogni esigenza progettuale e di cantiere. I sistemi Ytong presentano una eccellente lavorabilità e estrema leggerezza, in grado di assicurare la massima libertà per architetti e designer nella realizzazione di qualsiasi progetto. È possibile infatti realizzare tramezze interne, divisori acustici e contropareti interne incrementando al tempo stesso le prestazioni di contenimento termico e isolamento acustico, in modo pratico, veloce, poco invasivo con carichi ridotti al minimo. Versatili e malleabili, i blocchi Ytong possono essere sagomati con facilità, anche per la realizzazione di tracce impiantistiche, senza essere danneggiati. Infine una gamma completa di rasanti, malte per l’incollaggio a giunto sottile dei blocchi, e intonaci di finitura a base gesso o base calce, consentono di completare le opere murarie con materiali complementari e ottimizzati con cicli di finitura omogenei.

Risanamento di murature 

Per le opere d’isolamento e risanamento delle murature, che si possono rendere necessarie per ripristinare la funzionalità dell’elemento costruttivo o i requisiti di salubrità e comfort richiesti, Xella propone l’estesa gamma di soluzioni isolanti Multipor. La gamma Multipor formata da pannelli isolanti in idrati di silicato di calcio completamente minerale comprende:

  • soluzioni per l’isolamento interno (quando non è possibile operare dall’esterno con applicazioni a cappotto) con il pannello Multipor M4
  • soluzioni per l’isolamento antimuffa, con Multipor Compact: applicato sul lato interno delle murature perimetrali inibisce la formazione di muffe, grazie alla capacità del materiale di assorbire l’umidità in eccesso, oltre a contenere le dispersioni energetiche.
  • soluzioni per il risanamento di murature interne con efflorescenze saline: il ciclo Multipor Ex-Sal Therm preserva, desalinizza e isola le pareti, con un solo passaggio di posa.

Ecobonus e Superbonus

Per le opere di isolamento termico ed efficientamento energetico dell’involucro, considerato intervento trainante per il superbonus, i pannelli isolanti Multipor sono ottimali per realizzare sistemi a cappotto altamente prestazionali, incombustibili in Euroclasse A1, conformi ai C.A.M., ecosostenibili, traspiranti e facili da posare. 

Nel caso di interventi di demo-ricostruzione i blocchi Ytong offrono la possibilità di realizzare murature monostrato, altamente efficienti dal punto di vista energetico, senza dover ricorrere ad isolanti aggiuntivi.

Come abbiamo visto, la gamma di soluzioni costruttive proposte da Xella sono in grado di offrire risposte efficaci e versatili per tutte le applicazioni di ristrutturazione incentivate dai bonus ancora in vigore, aggiungendo ulteriore valore economico ed ecologico agli investimenti, ottimizzando al massimo grado sia la sostenibilità dei manufatti che il comfort e la salubrità abitative.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi