lunedì, Settembre 23, 2019
0 Carrello
Edilizia

Rifugio Ponte di Ghiaccio, il nuovo rifugio vince l’Iconic Award

Il progetto per il rifacimento del rifugio Ponte di Ghiaccio/Edelrauthütte a Lappago, predisposto da MoDus Architects di Bressanone nell’ambito del concorso di progettazione indetto dalla Provincia nel 2011, è stato insignito dell’ICONIC AWARD 2019

Rifugio Ponte di Ghiaccio, il rifugio di Lappago vince l’Iconic Award
295Visite

Il progetto per il rifacimento del rifugio Ponte di Ghiaccio/Edelrauthütte a Lappago, predisposto da MoDus Architects di Bressanone nell’ambito del concorso di progettazione indetto dalla Provincia nel 2011, è stato insignito dell’ICONIC AWARD 2019, premio internazionale germanico di architettura e design del Rat für Formgebung.

«Il prestigioso riconoscimento è motivo di soddisfazione anche per il committente Provincia e in particolare per la Ripartizione edilizia e servizio tecnico» afferma l’assessore provinciale all’edilizia pubblica Massimo Bessone ribadendo il ruolo della Provincia di Bolzano «nel sostenere sempre l’aspetto qualitativo in edilizia e di essere promotrice dell’architettura innovativa e di elevata qualità nelle costruzioni per i cittadini».

Nel processo costruttivo di qualità, infatti, la figura del committente risulta essere fondamentale e strategica nell’incentivare e sostenere la predisposizione di progetti innovativi di elevata qualità grazie ai concorsi di progettazione.

Il rifugio Ponte di Ghiaccio/Edelrauthütte, situato a 2.545 m di altezza s.l.m. nei pressi del Passo Ponte di Ghiaccio, tra Fundres e Lappago nel mezzo delle Alpi Aurine, è uno dei 26 rifugi trasferiti dallo Stato alla Provincia. Per il pessimo stato di conservazione è stato oggetto di demolizione e ricostruzione.

Il nuovo edificio è una costruzione in legno a forma di elle che si inserisce molto bene nel paesaggio e mantiene una traccia simbolica del vecchio edificio. La struttura è compatta, chiusa verso nord e più aperta verso sud. I tre elementi naturali principali sole – acqua – vento vengono sfruttati al meglio dalla sua forma, orientamento e inclinazione per l’approvvigionamento energetico e idrico. Inoltre, il sistema di costruzione adottato si basa sull’impiego di elementi prefiniti in legno, il tutto all’insegna della sostenibilità ambientale.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi