venerdì, Marzo 1, 2024
0 Carrello
Attualità

Un video per pubblicizzare l’architettura di domani

Avviare una discussione sulle sfide che coinvolgeranno le città ed i territori negli anni a venire per dare voce a modelli ispiratori e prospettive future che necessariamente riguardano l’architettura di domani e il ruolo dell’architetto in un contesto di globalizzazione

2KVisite

Avviare una discussione sulle sfide che coinvolgeranno le città ed i territori negli anni a venire per dare voce a modelli ispiratori e prospettive future che necessariamente riguardano l’architettura di domani e  il ruolo dell’architetto in un contesto di globalizzazione: è questo il fine di “Becaming Architect”, una iniziativa lanciata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori che si rivolge a professionisti, accademici, ricercatori, enti e organizzazioni italiane ed estere chiamati a presentare, attraverso un video, le loro proposte.

Per il consiglio nazionale degli architetti, la discussione sulla possibile architettura di domani, “Non si tratta di una operazione meramente autoreferenziale: le proposte ricevute, infatti, rappresenteranno un importante momento di riflessione non solo per gli architetti per la definizione di nuovi percorsi per la professione, ma anche per i responsabili delle politiche urbane e per gli operatori coinvolti nel processo dello sviluppo urbano.

L’obiettivo dei video pubblicitari, informativi, è infatti anche quello di comprendere come un sistema economico obsoleto e insostenibile, come quello attuale, possa essere trasformato in una nuova opportunità che costituisca una risposta solida agli squilibri creati dalla globalizzazione, ma non solo”

Come i cambiamenti demografici influiranno sull’architettura di domani ?

I cambiamenti demografici secondo la nota stampa ufficiale diffusa dal Cnappc, sono, e saranno sempre di più, all’origine di una serie di sfide che variano da una città all’altra in funzione della sostenibilità: l’espansione urbana è incontrollata e le risorse naturali sono sottoposte ad uno sfruttamento eccessivo e non più sostenibile, mentre gli ecosistemi urbani sono fortemente stressati e sotto pressione.

 

I contributi video selezionati e scelti da una apposita Commissione saranno presentati nel corso del  forum “Becoming architect” previsto ad ottobre a Milano, nell’ambito di Expo2015.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi