giovedì, Aprile 9, 2020
0 Carrello
Professionisti

8 laptop per architetti e per studenti di architettura

8 laptop top per studenti di architettura: guida alla scelta del miglior pc per architetti e studenti di architetture gennaio 2020

Gli 8 migliori laptop per architetti e per studenti di architettura
825Visite

Per gli studenti e gli architetti di architettura, un laptop di buona qualità è essenziale. La progettazione architettonica è agevolato dall’uso di software computazionale, che rendono più fattibile ottimizzare al meglio ogni elemento del disegno. Tuttavia, non tutti i computer faranno al caso vostro se siete architetti o studenti in architettura.

Quando cerchi il miglior laptop per architetti e per studenti in architettura dovresti considerare i seguenti fattori:

  • CPU (Central Processing Unit): qualsiasi studente di architettura o architetto professionista si ritroverò a dover eseguire potenti software CAD e di modellazione. È consigliabile quindi avere almeno Inteli5 o versioni successive per evitare problemi.
  • GPU (Graphics Processing Unit): è possibile che si stia utilizzando un software grafico particolarmente pesante come Rhino, 3ds Max, ArchiCAD, Revit o Vectorworks, software che richiedono tutti una formidabile scheda grafica. Pertanto, consigliamo di scegliere un laptop con almeno 2 GB di GPU dedicata per un’elaborazione fluida. Personalmente preferiamo NVIDIA e Radeon.
  • RAM: i software di architettura occuperanno una grande parte della RAM, in particolare durante il multitasking. Pertanto, è preferibile un computer con almeno 8 GB di RAM.
  • HDD vs SSD vs. Hybrid Drive: i file di progettazione architettonica spesso richiedono uno spazio significativo per poter lavorare al meglio, quindi maggiore è lo spazio di archiviazione, meglio si potrà lavorare. SSD è più veloce e più affidabile di un disco rigido meccanico ma ha un prezzo più elevato. Per godere dei vantaggi sia di SSD che di HDD, ti consigliamo di optare per un’unità ibrida. È possibile installare il sistema operativo e il software di architettura in SSD e tutti gli altri file in HDD per prestazioni ottimali.
  • Mac vs. Windows: tutto dipende dalle tue preferenze personali. Entrambi sono ben orientati a gestire le sfide offerte dal lavoro. Windows è probabilmente più facile da usare in quanto supporta una vasta gamma di software ma è esposto a più virus rispetto al Mac. D’altra parte, il Mac è ben percepito dai professionisti come ottimo per le applicazioni grafiche, ma è considerato da molti troppo caro.
  • Dimensioni e risoluzione dello schermo: considerando il livello di mobilità ma senza ignorare la necessaria attenzione ai dettagli, un laptop con una dimensione dello schermo compresa tra 15 e 17 pollici è la dimensione migliore per il rendering architettonico. La risoluzione FHD (full high definition) dovrebbe essere sufficiente per il lavoro coinvolto; tuttavia, risoluzioni più elevate come UHD (ultra alta definizione), 4K o 5K ti preparano per le tendenze future imminenti.

Con questi punti in mente, diamo un’occhiata alla nostra lista degli otto migliori laptop per studenti e architetti di architettura.

  • Microsoft Surface Book – Con l’introduzione del Surface Book, Microsoft è entrata a pieno titolo nel settore dei laptop. Microsoft Surface Book è un vero punto di svolta quando si tratta di soddisfare le esigenze di coloro che hanno davvero bisogno di un potente laptop due in uno. Esistono varie configurazioni di Surface Book, ma per esigenze architettoniche, consigliamo Surface Book con GPU dedicata NVIDIA personalizzata e almeno 256 SSD, poiché gli architetti devono utilizzare software ad alta intensità grafica come 3ds Max, Rhino e così via.
  • Workstation portatile HP ZBook 17 G2 – Questo computer è dotato di un processore Intel Core i7-4710MQ di quarta generazione con una velocità di clock compresa tra 2,5 e 3,5 GHz e dispone di una CPU Quad Core. Lo schermo è da 17,3 pollici e retroilluminato con tecnologia LED. La tastiera del computer è anch’essa retroilluminata e resistente agli schizzi. Display Full HD 300cd / m2 con tecnologia antiriflesso, risoluzione massima di 1.920 per 1.080. Ha un disco della varietà ottica SuperMulti DL DVD + / RW e una grafica eccezionale. Ha una funzione grafica GDDR5 AMD FirePro M6100 da 2 GB, una porta Display 1.2, slot VGA e RAM PC3-12800 da 1600 MHz.
  • MSI GE72 APACHE PRO-242 17,3 pollici – Appositamente progettato per i giochi hardcore, studenti di architettura e architetti apprezzeranno la potenza pura di questo computer. Con il suo processore Intel Core i7-5700HQ 2.7 GHz, il laptop può eseguire programmi impegnativi a una velocità ultraveloce. La sua NVIDIA GeForce GTX970M con GPU VRAM GDDR5 da 3 GB lo rende ideale per far girare i software di architettura. Basato sull’architettura Maxwell di seconda generazione, la sua GPU è senza dubbio una delle più potenti che troverai nel mercato di oggi. Inoltre, la 5a generazione di GDDR offre una velocità doppia rispetto a GDDR3.
  • Lenovo ThinkPad W541 – La voce di Lenovo in questo elenco ha un processore Intel Core i7-4710MQ Quad Core. Ha una velocità, come quella precedente, tra 2,5 e 3,5 GHz. Il suo disco rigido ha 500 GB alla velocità di 7200-RPM. La RAM su questo computer è 8 GB di DDR3 e include una scheda grafica GDID5 da 2 GB NVIDIA Quadro K110M. C’è anche un’opzione di aggiornamento RAM da 16 GB. Viene fornito con una garanzia di tre anni e gli alti regimi del disco rigido lo rendono consigliato per i software di architettura. La straordinaria scheda grafica NVIDIA è sicuramente un punto culminante e parte integrante di una varietà di applicazioni architettoniche.
  • Acer Aspire V15 Nitro Black Edition – La voce di Acer in questo elenco include un processore Intel Core i7-6700HQ da 2,6 GHz. Ha 8 GB di RAM DDR4. Il disco rigido ha una dimensione di 1 TB ed è 5400 giri / min. Lo schermo di questo computer è 15,6 pollici ed è inclusa una potente scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 960M. Queste caratteristiche significano che sarà in grado di eseguire quei programmi architettonici ad alta intensità grafica con solida competenza.
  • Computer portatile da gioco Full HD da 15,6 pollici Dell Inspiron i7559-763BLK – Questo computer è dotato di un processore Intel i5-6300HQ Quad-Core da 2,3 GHz con 6 MB di cache e velocità Turbo fino a 3,6 GHz. Con un prezzo inferiore alle 700 euro, il laptop include tutte caratteristiche ricercate dagli studenti di architettura. Trovare un laptop con la potente NVIDIA GeForce GTX 960M da 4 GB GDDR5 in questa fascia di prezzo è qualcosa che rende questo computer portatile particolarmente attraente. Basato sull’architettura Maxwell di prima generazione, GTX 960M è abbastanza potente da eseguire qualsiasi software ad alta intensità grafica.
  • Acer Aspire E 15 – Molti di noi finiscono per acquistare un laptop costoso solo per utilizzare una frazione delle sue prestazioni effettive. Mentre le nostre attività quotidiane non richiedono prestazioni di alto livello, strategie di marketing efficaci spesso cambiano la nostra prospettiva e ci rendono sensibili al fattore costo-valore. Se sei una di quelle persone scettiche riguardo alle prestazioni e alla durata dei laptop economici, allora dovresti dare un’occhiata alla proposta di Acer per studenti di architettura e architetti. Se hai un budget limitato e cerchi un laptop di valore sufficientemente potente per la modellazione e il rendering di livello medio, l’Acer è la scelta migliore.
  • Toshiba Satellite C55-C5241 da 15,6 pollici – Se stai iniziando i tuoi studi come principiante nel campo dell’architettura e vuoi andare piano con il tuo portafoglio, questo laptop potrebbe essere la soluzione migliore. Il cartellino del prezzo smentisce le sue capacità: alimentato da un processore Intel Core i5-5200U, questo laptop avrà poche difficoltà a funzionare e a far funzionare il tuo college. La sua grafica Intel HD 5500 per dispositivi mobili non è ovviamente la migliore sul mercato, ma considerando il prezzo, possiede ancora una GPU che può aiutarti a completare i tuoi compiti. –
X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi