sabato, Settembre 24, 2022
0 Carrello
Professione

Grafici Pivot su Excel: cosa sono e come si creano.

Importanza e procedure di creazione dei grafici pivot su microsoft excel. Perché conoscerli e come utilizzarli nel lavoro d’ufficio.

Grafici Pivot su Excel: cosa sono e come si creano.
93Visite

Grafici Pivot su Excel: cosa sono e come si creano. I grafici sono un ottimo modo per visualizzare i dati in Microsoft Excel. Possono aiutarti a vedere modelli e tendenze che potrebbero non essere evidenti nei dati grezzi. I grafici possono anche semplificare la comunicazione dei risultati agli altri.

Importanza e procedure di creazione dei grafici pivot su microsoft excel. Perché conoscerli e come utilizzarli nel lavoro d’ufficio.

  1. Cosa sono i grafici Pivot?
  2. Come si crea un grafico pivot.
  3. Sei un architetto? Per lavorare al meglio devi costantemente aggiornare le tue competenze architetti?

Esistono molti tipi diversi di grafici, tra cui i grafici pivot su cui ci concentreremo meglio tra poche righe, che puoi utilizzare in Excel, quindi è importante scegliere quello giusto per i tuoi dati.

Excel ti consente anche di personalizzare i tuoi grafici in modo che trasmettano meglio il tuo messaggio. Ad esempio, puoi cambiare i colori, aggiungere etichette e cambiare il tipo di grafico. Con così tante opzioni disponibili, non c’è motivo di non utilizzare i grafici quando si lavora con i dati di Excel.

Cosa sono i grafici Pivot?

Un grafico pivot è una rappresentazione grafica dei dati che consente di visualizzare le relazioni tra i punti dati senza dover guardare i dati grezzi. Questi grafici risultano essere particolarmente utili quando si dispone di molti dati o quando si desidera visualizzare le tendenze nel tempo.

Per creare un grafico pivot, devi prima di tutto creare una tabella pivot. Una tabella pivot è un tipo speciale di foglio di calcolo che ti permette di svolgere azioni di SOMMA, CONTEGGIO o MEDIA dei tuoi dati trascinando e rilasciando i campi.

Dopo aver creato una tabella pivot, puoi creare un grafico pivot facendo clic sulla scheda “Inserisci” e selezionando “Grafico pivot.

Come si crea un grafico pivot.

Abbiamo già detto che i grafici pivot sono un ottimo modo per visualizzare i dati e vedere le relazioni tra diversi punti dati. Ora vediamo invece come creare grafici pivot adatti alle tue esigenze di lavoro in tre semplici step.

  • Scegli il tipo di grafico giusto. I grafici pivot possono essere grafici a barre, grafici a linee, grafici a torta o grafici a dispersione. Considera il tipo d’informazioni che desideri visualizzare e scegli il tipo di grafico che rappresenterà al meglio quei dati.
  • Organizza i tuoi dati. I grafici pivot si basano su tabelle pivot, quindi è importante che i dati siano organizzati in un modo che abbia senso per una tabella pivot. Ciò significa avere i tuoi dati in colonne con intestazioni che descrivono cosa contiene ogni colonna.
  • Crea una tabella pivot. Una volta che i tuoi dati sono organizzati, puoi creare una tabella pivot andando su Inserisci > Tabella pivot in Excel (o un altro programma di fogli di calcolo).

Sei un architetto? Per lavorare al meglio devi costantemente aggiornare le tue competenze?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi