venerdì, Dicembre 2, 2022
0 Carrello
Professionisti

Louis Kahn: l’architetto “brutalista” che enfatizzava l’uso di forme e materiali semplici

Louis Kahn: chi era l’architetto “brutalista” di origine estone che ha progettato alcuni degli edifici più conosciuti del mondo?

Louis Kahn: l’architetto “brutalista” che enfatizzava l'uso di forme e materiali semplici
173Visite

Louis Kahn era un architetto americano considerato uno degli architetti più influenti del XX secolo. È noto per il suo stile architettonico “brutalista”, che enfatizza l’uso di forme e materiali semplici. Le opere più famose di Kahn includono il Salk Institute a La Jolla, in California, e il National Assembly Building a Dhaka, in Bangladesh.

Louis Kahn: chi era l’architetto “brutalista” di origine estone che ha progettato alcuni degli edifici più conosciuti del mondo?

  1. Edifici “famosi” progettati da Kahn.
  2. Cosa ha lasciato all’architettura Louis Kahn?
  3. Sei un architetto? Per lavorare al meglio devi costantemente aggiornare le tue competenze architetti?

Louis Kahn era un architetto americano considerato uno degli architetti più influenti del XX secolo. È nato in Estonia nel 1901 ed è emigrato negli Stati Uniti con la sua famiglia nel 1905. Kahn ha frequentato la University of Pennsylvania School of Architecture, dove ha studiato con il noto architetto Paul Philippe Cret. Dopo la laurea nel 1924, Kahn ha lavorato per diverse aziende prima d’iniziare il proprio studio nel 1935.

Kahn è unanimemente conosciuto per il suo approccio unico al design, che combina elementi di architettura moderna e tradizionale. Le sue opere più famose includono il Salk Institute for Biological Studies (1955-1965) e il National Assembly Building a Dhaka, Bangladesh (1962-1983). Kahn morì improvvisamente nel 1974 mentre lavorava a un altro progetto a Filadelfia.

Edifici “famosi” progettati da Kahn.

Alcuni dei suoi progetti più famosi includono il Salk Institute, il Kimbell Art Museum e il National Assembly Building in Bangladesh. Lo stile unico di Kahn è stato elogiato da molti come in anticipo sui tempi e i suoi edifici sono diventati tra i più fotografati e visitati al mondo.

Cosa ha lasciato all’architettura Louis Kahn?

Come architetto, Louis Kahn ha lasciato un’eredità significativa. Il suo corpus di opere comprende alcuni degli edifici più iconici del XX secolo. È noto per il suo uso di luci e ombre, nonché per il suo approccio unico al design.

Il lavoro di Kahn ha avuto un impatto duraturo sul mondo dell’architettura. I suoi edifici sono infatti celebrati per la loro bellezza e funzionalità, tanto che l’eredità morale di Kahn continua a ispirare gli architetti oggi.

Sei un architetto? Per lavorare al meglio devi costantemente aggiornare le tue competenze architetti?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi