lunedì, Gennaio 17, 2022
0 Carrello
Riforma catasto

Visure catastali architetti: cosa sono, a cosa servono e come possono essere richieste?

Cosa sono le visure catastali, come si ottengono e perché il tuo studio d’architettura dovrebbe fornire anche questo servizio?

Visure catastali architetti: cosa sono, a cosa servono e come possono essere richieste?
200Visite

Nella mentalità comune i servizi di fornitura delle visure catastali vengono visti come una sorta di esclusiva dei geometri. Nella realtà però, sono tantissimi gli studi d’architettura che offrono anche questo servizio ai propri clienti.

In questo articolo:

  1. Che cosa sono le visure catastali architetti?
  2. Chi può richiedere le visure catastali?
  3. Visure catastali gratis? Quando richiederle?
  4. Come richiedere una visura catastale?
  5. Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Cosa sono le visure catastali, come si ottengono e perché il tuo studio d’architettura dovrebbe fornire anche questo servizio?

Le visure sono dei documenti che possono essere richiesti e rilasciati dallo sportello del Catasto dell’Agenzia delle Entrate. La visura può essere richiesta sia per via telematica sia presentando di persona allo sportello dell’Ufficio Provinciale del territorio competente del Catasto la richiesta. Solitamente i clienti richiedono questo servizio, ma può essere anche una decisione unilaterale dell’architetto, nel caso in cui vogliano conoscere la rendita catastale di un immobile o nel momento in cui si sta vendendo o affittando un immobile.

Che cosa sono le visure catastali architetti?

Abbiamo già evidenziato come le visure siano degli importanti documenti rilasciati dagli uffici del Catasto e contengono informazioni fondamentali riguardanti la vita di un edificio o di un terreno, come i dati identificativi o reddituali o i dati anagrafici delle persone intestatarie dei beni immobili e i dati sulla superficie catastale.

Chi può richiedere le visure catastali?

I dati contenuti all’interno delle visure catastali sono informazioni pubbliche e possono perciò essere richieste, differentemente dalle planimetrie, da qualunque soggetto. Per richiedere una visura è sufficiente rispettare le normative previste per presentare le domande e versare il tributo richiesto.

Visure gratis? Quando richiederle?

É prevista un’esenzione dal pagamento dei tributi richiesti per le visure nel caso in cui il soggetto richiedente sia anche il soggetto che detiene il diritto di proprietà sull’immobile e lo stesso stia richiedendo la visura per consultazione personale.

Come richiedere una visura catastale?

Le visure catastali possono essere richieste dagli architetti presentando domanda presso gli sportelli degli uffici competenti oppure utilizzando la strada telematica. Materialmente, per richiedere una visura è necessario essere in possesso e indicare i dati catastali dell’immobile sul quale stiamo svolgendo le “indagini” (ricerca per immobile) oppure conoscere e dichiarare i dati anagrafici del proprietario dell’immobile (ricerca per soggetto).

Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi