mercoledì, Maggio 29, 2024
0 Carrello
Professionisti

Carlo Mollino: chi era e tre progetti iconici

Carlo Mollino: vita, studi e opere più importanti dell’architetto torinese che lasciò un impronta anche nel design e nella fotografia.

Carlo Mollino Vita e Opere
1.05KVisite

Carlo Mollino nasce il 6 maggio 1905 a Torino, Italia, in una famiglia benestante. Suo padre, Eugenio Mollino, era anch’egli un noto architetto, e questo background familiare gli fornì un terreno fertile per sviluppare il suo talento e la sua passione per l’architettura.

In questo articolo:

  1. Carriera di Carlo Mollino
  2. Stile e Innovazione.
  3. Tre progetti che portano la firma di Carlo Mollino.
  4. Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Carlo Mollino: vita, studi e opere più importanti dell’architetto torinese che lasciò un impronta anche nel design e nella fotografia.

Mollino studiò alla Regia Scuola di Applicazione per Ingegneri, ottenendo il suo diploma in ingegneria civile. In seguito, completò gli studi in architettura presso il Politecnico di Torino. Fin dai suoi anni di formazione, mostrò una forte inclinazione per il design e l’innovazione, e i suoi primi lavori riscossero subito attenzione.

Carriera di Carlo Mollino

Negli anni ’30, Mollino iniziò a farsi notare nel mondo dell’architettura e del design, lavorando a diversi progetti residenziali e commerciali. Durante la sua carriera, lavorò su una varietà di edifici, tra cui teatri, case, edifici per uffici e strutture turistiche.

Tra i suoi progetti più noti si trovano il Teatro Regio di Torino, la Casa del Sole a Cervinia e la Camera di Commercio di Cuneo.

Stile e Innovazione.

Il lavoro di Mollino è noto per la sua originalità e la sua fusione di diverse discipline e interessi, che vanno dall’ingegneria alla fotografia, dal volo agli sport invernali. Il suo stile era eclettico, spesso sperimentale, e rifletteva una vasta gamma di influenze, da quelle tradizionali a quelle moderne. Mollino è stato un pioniere nell’uso di nuovi materiali e tecnologie, e le sue opere sono spesso considerate in anticipo sui tempi.

Tre progetti che portano la firma di Carlo Mollino.

  • Teatro Regio di Torino: Il suo lavoro nel rinnovamento di questo teatro rappresenta uno dei momenti più alti della sua carriera in architettura. Mollino ha affrontato il progetto come un’opportunità per esplorare nuove idee spaziali, ottimizzando l’acustica e la visibilità. Ha utilizzato materiali di lusso e soluzioni architettoniche innovative, rendendo il teatro un capolavoro funzionale e estetico.
  • Casa del Sole a Cervinia: Questa struttura turistica rifletteva le sue passioni personali per la montagna e gli sport invernali. Mollino ha considerato ogni dettaglio, dalla scelta dei materiali agli arredi interni, creando un’atmosfera accogliente che si fonde con l’ambiente montano circostante.
  • Camera di Commercio di Cuneo: Questo edificio commerciale è noto per il suo design modernista. L’uso di vetrate e strutture in acciaio evidenzia l’interesse di Mollino per le nuove tecnologie e materiali.

Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi